Buongiorno cari lettori di Tecnogalaxy, oggi parleremo di 3 opzioni, appena aggiunte su Android 12, che dovete assolutamente modificare per la vostra privacy.

La prima versione pubblica di Android 12, è stata lanciato prima sui telefoni Pixel realizzati da Google e si sta gradualmente facendo strada sui telefoni di altri produttori. Samsung lo sta ora rendendo disponibile per i suoi telefoni Galaxy di punta e nelle prossime settimane seguiranno OnePlus, Oppo e Realme.

Le nuove funzionalità di Android 12 non sono il più grande aggiornamento, ma Google ha incluso una serie di aggiunte per la privacy e la sicurezza. Non si spingono fino alle ultime impostazioni sulla privacy di iPhone per bloccare i tuoi dati, ma vale comunque la pena approfondire.

Quindi, di seguito troverete 3 funzioni che possono interessare tutte le persone per una maggiore privacy.

1. Usa la dashboard sulla privacy

Molte delle più grandi modifiche alla privacy in Android 12 si basano sulle autorizzazioni che concedi alle app sul tuo telefono. Quando installi app, possono chiedere l’accesso a fotocamera, contatti, file, posizione, microfono e molti altri sensori e set di dati memorizzati sul dispositivo.

Alcune di queste autorizzazioni sono fondamentali per il funzionamento delle app. Ma non tutte le app necessitano dell’autorizzazione per accedere a ciascun tipo di dati, ad esempio, mentre un’app AR necessita dell’accesso alla fotocamera per funzionare correttamente, un’app come il calendario no.

Android 12 introduce una nuova dashboard sulla privacy per aumentare la trasparenza delle autorizzazioni. Questo mostra quali app hanno avuto accesso ai sensori sul tuo telefono nelle ultime 24 ore e ti consente di negare loro ulteriore accesso. È un modo semplice per vedere quali app stanno facendo cosa sul tuo telefono.

Puoi trovare la dashboard andando su Impostazioni > Privacy e quindi aprendo Privacy Dashboard (puoi anche cercarla in Impostazioni). Toccando singolarmente ciascuna app è possibile modificare le impostazioni. C’è anche una cronologia dell’uso dei permessi.

2. Controlla l’accesso al microfono e alla fotocamera

Per anni ci sono state voci secondo cui Facebook utilizzi il microfono del tuo telefono per origliare ciò che stai dicendo. Questo non è vero, anche se Facebook sa quel che fai, ma lo sfa utilizzando altri mezzi. Una delle nuove impostazioni sulla privacy di Android 12 aiuta a smentire ulteriormente il mito delle intercettazioni.

Quando un’app Android utilizza il microfono o la fotocamera del telefono, nella barra dei menu in alto viene visualizzato un piccolo punto verde, simile a una funzione aggiunta da Apple nella versione iOS 14 dell’anno scorso. Scorrendo verso il basso dall’angolo superiore dello schermo si apre il menu Impostazioni rapide , in cui è possibile disattivare istantaneamente l’accesso alla fotocamera e al microfono dell’app. Mentre quel blocco è temporaneo, puoi inserire le autorizzazioni della singola app da qui e rendere permanente la modifica.

3. Elimina il tuo ID pubblicità

Il tuo telefono ha il proprio ID pubblicità che consente alle app di collegare i dati al tuo dispositivo, creando un profilo di te e dei tuoi interessi, in modo che possa mostrarti annunci personalizzati basati su queste informazioni. Sebbene sia stato possibile disattivare questa personalizzazione degli annunci su Android per un po’ di tempo, le modifiche ad Android 12 fanno una sottile differenza.

Ora puoi modificare le tue impostazioni per reimpostare la stringa di numeri che ti identifica su una serie di zeri e impedire a terzi di collegare in questo modo qualsiasi informazione al tuo dispositivo. (Anche se la modifica non fa parte specificamente di Android 12, viene implementata prima sui dispositivi che eseguono il sistema operativo). Per apportare la modifica, vai su Impostazioni > Privacy , scorri fino a Annunci , quindi tocca Elimina ID pubblicità . Ciò non significa che non vedrai più annunci sul tuo telefono, solo che gli annunci non si baseranno sul tuo comportamento e sui tuoi dati personali.

Questo è tutto, ad un prossimo articolo.

Leggi anche:

Ti è stato di aiuto questo articolo? Aiuta questo sito a mantenere le varie spese con una donazione a piacere cliccando su questo link. Grazie!

Seguici anche su Telegram cliccando su questo link per rimanere sempre aggiornato sugli ultimi articoli e le novità riguardanti il sito.

Se vuoi fare domande o parlare di tecnologia puoi entrare nel nostro gruppo Telegram cliccando su questo link.

© Tecnogalaxy.it - Vietato riprodurre il contenuto di questo articolo.