Dopo aver parlato di Come avere Spotify gratis su iOS senza PC/JB e Come avere Spotify gratis su Android senza PC/Root in questa guida ti spiego come avere Spotify Premium gratis su Mac in modo semplice ed efficace.

QUESTA GUIDA È AL SOLO SCOPO ILLUSTRATIVO, NON MI ASSUMO NESSUNA RESPONSABILITÀ NELL’USO CHE NE FARETE. SE IL SOFTWARE VI PIACE DAVVERO COMPRATELO, SOSTENENDO GLI SVILUPPATORI.

Spotify Premium gratis su Mac: come procedere

  • Il primo passo da compiere per avere Spotify Premium su Mac è scaricare Spotify per Mac dal sito ufficiale tramite questo link;
  • Dopo aver completato il download avvia il file appena scaricato chiamato “Programma di installazione di Spotify.app“;
  • Inizierà il download dei file necessari all’installazione e richiederà qualche minuto;
  • Al termine dell’installazione non aprire Spotify;
  • Recati sul Desktop e clicca su Vai nella barra dei menù in alto;
  • Ora clicca su Vai alla cartella…;
  • Scrivi /private/etc;
  • Nella cartella che si è appena aperta individua e copia il file chiamato hosts;
  • Incolla il file appena copiato sul Desktop e aprilo con TextEdit;
  • Con il cursore recati sotto a tutte quelle scritte e incolla queste scritte:

127.0.0.1 adclick.g.doublecklick.net

127.0.0.1 adeventtracker.spotify.com

127.0.0.1 ads-fa.spotify.com

127.0.0.1 analytics.spotify.com

127.0.0.1 audio2.spotify.com

127.0.0.1 b.scorecardresearch.com

127.0.0.1 bounceexchange.com

127.0.0.1 bs.serving-sys.com

127.0.0.1 content.bitsontherun.com

127.0.0.1 core.insightexpressai.com

127.0.0.1 crashdump.spotify.com

127.0.0.1 d2gi7ultltnc2u.cloudfront.net

127.0.0.1 d3rt1990lpmkn.cloudfront.net

127.0.0.1 desktop.spotify.com

127.0.0.1 doubleclick.net

127.0.0.1 ds.serving-sys.com

127.0.0.1 googleadservices.com

127.0.0.1 googleads.g.doubleclick.net

127.0.0.1 gtssl2-ocsp.geotrust.com

127.0.0.1 js.moatads.com

127.0.0.1 log.spotify.com

127.0.0.1 media-match.com

127.0.0.1 omaze.com

127.0.0.1 open.spotify.com

127.0.0.1 pagead46.l.doubleclick.net

127.0.0.1 pagead2.googlesyndication.com

127.0.0.1 partner.googleadservices.com

127.0.0.1 pubads.g.doubleclick.net

127.0.0.1 redirector.gvt1.com

127.0.0.1 s0.2mdn.net

127.0.0.1 securepubads.g.doubleclick.net

127.0.0.1 spclient.wg.spotify.com

127.0.0.1 tpc.googlesyndication.com

127.0.0.1 v.jwpcdn.com

127.0.0.1 video-ad-stats.googlesyndication.com

127.0.0.1 weblb-wg.gslb.spotify.com

127.0.0.1 www.googleadservices.com

127.0.0.1 www.googletagservices.com

127.0.0.0 www.omaze.com

  • Salva e chiudi TextEdit;
  • Ora copia il file hosts situato sul Desktop e incollalo nella cartella dalla quale lo avevi copiato;
  • Quando ti dirà che è già presente un file con lo stesso nome clicca su Sostituisci;
  • Registra un account Spotify su spotify.com se non ne hai già uno;
  • Apri Spotify sul Mac e accedi con il tuo account;

Conclusione

Ora hai le funzioni di Spotify Premium su Mac gratuitamente con l’unica limitazione che non potrai scaricare le canzoni.

Se all’accensione del computer noterai che Spotify si avvierà da solo e ciò ti da fastidio puoi andare in Preferenze di Sistema Utenti e Gruppi / Seleziona il tuo account e spostati nella voce Elementi Login  situata in alto. Da qui basta selezionare Spotify e poi cliccare sul tasto  che si trova nella parte bassa della finestra.

Leggi anche il nostro articolo Come scaricare e attivare Office 2016 gratis su Windows e Mac.