Hai dimenticato la password del tuo iPhone e adesso non riesci più a sbloccarlo? Tranquillo! Esiste un rimedio e in questa guida andremo a vedere insieme cosa fare. Iniziamo subito con la guida e andiamo a vedere come fare per sbloccare iPhone bloccato da password.

Oggi la sicurezza sugli smartphone è diventata una cosa molto importante per tutelare la nostra privacy in quanto su questo tipo di dispositivi spesso ci sono molte informazioni personali e lavorative.

Per questo la Apple, ma non solo, ha adottato delle procedure per far si che il nostro iPhone non possa essere sbloccato da sconosciuti. Ma cosa fare se in questo caso lo sconosciuto per iPhone fossimo noi in quanto non ricordiamo la password?

Fortunatamente esistono delle soluzioni a questo e in questa guida te ne illustrerò due. Iniziamo con la guida.

Sbloccare iPhone senza password

Il primo metodo che ti andrò ad illustrare è quello che mette a disposizione la stessa Apple tramite il proprio software chiamato iTunes. Andiamo quindi a vedere come fare per sbloccare iPhone con iTunes.

Sbloccare iPhone con iTunes

iTunes è disponibile gratuitamente sia per Windows che per Mac. Sui Mac è già installato di default quando lo compriamo quindi bisogna soltanto aprirlo, mentre su Windows bisogna scaricarlo tramite questo link.

Dopo aver aperto iTunes collega l’iPhone al PC o Mac tramite il cavo Lightning (quello che usi per ricaricarlo).

Ora bisogna riavviare il dispositivo in modalità DFU.

Questa procedura varia tra i vari modelli di iPhone. Segui quindi le seguenti istruzioni relative al tuo iPhone:

  • Su iPhone X, iPhone 8 e iPhone 8 Plus: premi e rilascia rapidamente il tasto Volume su. Premi e rilascia rapidamente il tasto Volume giù. Infine tieni premuto il tasto dell’accensione finché non visualizzi la schermata Collega a iTunes.
  • Su iPhone 7 e iPhone 7 Plus: tieni premuti contemporaneamente il tasto di accensione e il tasto Volume giù. Continua a tenerli premuti finché non vedi la schermata Collega a iTunes.
  • Su iPhone 6s e precedenti: tieni premuti contemporaneamente il tasto Home e il tasto di accensione. Continua a tenerli premuti finché non vedi la schermata Collega a iTunes.

Dopo essere entrato in modalità DFU, iTunes ti mostrerà una schermata nella quale ti chiede quale azione vuoi intraprendere. Seleziona Ripristina ed attendi il termine della procedura.

Purtroppo se non hai un backup del tuo dispositivo andrai a perdere tutti i tuoi file perchè il tuo iPhone verrà ripristinato.

Ora devi aspettare che iTunes effettui delle operazioni che comprendono: download del firmware, formattazione iPhone, installazione ultima versione di iOS.

Al termine della procedura dovrai configurare l’iPhone come se fosse un nuovo dispositivo. Se in precedenza avevi attivato Trova il mio iPhone, ti verrà richiesta la password del tuo account iCloud.

 

Sbloccare iPhone con dr.fone

Oltre al software propretario di Apple (iTunes) esistono anche altri programmi che ci facilitano la procedura. Dr.fone è uno di questi. Questo software è disponibile sia su Windows che Mac e puoi scaricarlo tramite questo link.

Dopo aver scaricato dr.fone per iOS avvialo e seleziona il pulsante Unlock.

Collega l’iPhone al PC o Mac tramite il cavo Lightning (quello che usi per caricarlo). Attendi che il software riconosca il dispositivo e successivamente seleziona il pulsante Start per avviare la procedura.

Ti verrà chiesto di entrare in DFU mode. Il software ti illustrerà tutto per come procedere quindi sarà molto semplice.

Dopo essere entrato in DFU mode ti verranno mostrate le informazioni relative al tuo iPhone e clicca su Download.

Ora devi aspettare che venga completato il download del firmware (pesa pochi GB). Al termine della procedura un messaggio ti informerà che l’iPhone verrà formattato. Inserisci il codice indicato nel messaggio e clicca su Unlock per avviare lo sblocco.

Purtroppo se non hai un backup del tuo dispositivo andrai a perdere tutti i tuoi file perchè il tuo iPhone verrà ripristinato.

Al termine della procedura avviando l’iPhone dovrai nuovamente eseguire la configurazione come se fosse nuovo. Se in precedenza avevi attivato Trova il mio iPhone, ti verrà richiesta la password del tuo account iCloud.

Leggi anche Come mostrare le cartelle nascoste su Windows e Mac.