Oggi andremo a vedere gli ultimi Rumors LG G7 ThinQ.

Da qualche giorno sono uscite delle indiscrezioni secondo qui il nuovo top di gamma della casa coreana uscirà alla fine del mese di Aprile.

Infatti molti utenti intenzionati all’acquisto di un nuovo smartphone in questo periodo sono in attesa proprio di quest’ultimo.

La commercializzazione è attesa per il mese di Maggio, intorno alla seconda / terza settimana.

Principali caratteristiche

Perche ThinQ?

ThinQ è l’ultima mossa studiata da LG infatti si tratta di una dotazione non hardware ma ben si software di intelligenza artificiale.

Quest’ultima vista già in atto su su LG V30 e V30+, promette di migliorare gli scatti e di riconoscere l’oggetto in modo tale da avere scatti sempre migliori.

Inoltre si pensa che possa avere addirittura un tasto dedicato che consenta di vedere tutte le notizie personalizzate in base ai nostri interessi.

Ovviamente il dispositivo in questo caso andrà a riconoscere le nostre ultime ricerche e interessi per migliorare la nostra esperienza d’uso.

 

Hardware

La dotazione Hardware dovrebbe essere molto ricca vista la delusione dello scorso anno con G6.

Infatti molto probabilmente troveremo lo Snapdragon 845, 6 GB di Ram e 128 GB di Storage.

Se cosi fosse si tratterebbe di una dotazione davvero ottima e che permetterà non solo di eseguire ed aprire molto fluidamente le app ma anche di essere fulmineo nelle aperture.

Ottima dovrebbe essere anche la doppia fotocamera sempre grandangolare con sensore da 16 Megapixel e apertura focale f/1.5, davvero ottima per scatti al buio.

 

Design

Design che dovrebbe essere innovativo in confronto ad LG G6.

Molto probabilmente troveremo un design con Notch nella parte superiore e con un bordo sottile nella parte inferiore.

In un primo Leaked sembrerebbe essere davvero bello anche se ha un design non proprio innovativo.

rumors lg g7 ThinQ
rumors lg g7 ThinQ

Insomma potrà essere un dispositivo davvero interessante e che potrebbe far gola a tantissime persone anche per via del calo di prezzo immediato che sicuramente subirà nei mesi successivi all’uscita.

Leggi anche la nostra recensione su Huawei P20 Pro