Buongiorno cari lettori di Tecnogalaxy, quest’oggi vi andremo a parlare di Proton, la quale azienda si sta espandendo nell’ambito dello storage dei dati con la sua nuova app per Windows, Proton Drive.

Proton è un’azienda attenta alla privacy che promette di prendersi cura dei tuoi dati. Tutto è iniziato con il suo client di posta elettronica Proton Mail, ma da allora l’azienda ha ampliato il proprio ecosistema con VPN, calendario, uno dei tanti eccellenti gestori di password disponibili e una soluzione di archiviazione cloud. A quest’ultimo mancava un’opzione per sincronizzare i file locali per molto tempo, cosa che l’azienda sta finalmente risolvendo per gli utenti Windows.

Proton Drive: Il nuovo Cloud con crittografia end-to-end per Windows

Come annunciato da Proton sul suo blog, la nuova app Proton Drive per Windows dell’azienda ti consente di caricare file dal tuo computer con il suo cloud, completo della crittografia end-to-end che ti aspetti dall’azienda. A differenza di altre soluzioni come Google Drive e Dropbox, che ti consentono di selezionare solo un numero limitato di cartelle, Proton Drive consente di sincronizzare qualsiasi cartella di tua scelta con il suo cloud. La visualizzazione Web di Proton Drive mostrerà le cartelle del tuo computer in una sezione Computer, indipendentemente dal numero di computer Windows che hai sincronizzato

Proton Drive offre anche altre funzioni intelligenti che ti aspetti dai provider di archiviazione cloud, per impostazione predefinita, la cartella di Proton Drive non occupa spazio sul tuo computer, invece, scarica solo i file su richiesta quando ne hai bisogno. Presumibilmente c’è una memorizzazione nella cache, che mantiene automaticamente i file con cui interagisci spesso, prontamente disponibili mentre scarica quelli che usi raramente. È anche possibile contrassegnare i file che vuoi sempre disponibili sul tuo dispositivo.

Sicurezza, Privacy e Sincronizzazione di File su Windows

Proton Drive consente ai file sincronizzati di sfruttare la cronologia delle versioni, consentendo di ripristinare le versioni precedenti nel caso in cui qualcosa vada storto o sia necessario fare riferimento a qualcosa che hai eliminato. Nessuna di queste funzionalità, a parte l’opzione per selezionare qualsiasi cartella per la sincronizzazione, sono nuovi rispetto alla concorrenza, ma Proton non sta cercando di differenziarsi solo in base alle funzionalità. L’azienda promette che i tuoi dati sono protetti dalla crittografia end-to-end e dalle severe leggi svizzere sulla privacy e che i tuoi file sono sempre archiviati sui server dell’azienda, posizionati in Europa.

L’app Drive per Windows sta avvicinando Proton al suo concorrenti, incluso Google Drive, rendendo il processo di download e caricamento il più fluido possibile. Proton sta anche lavorando su una versione MacOS di Proton Drive per portare la sincronizzazione sull’altra grande piattaforma desktop. L’app file è già disponibile anche su Android e iOS. L’app Windows arriverà per la prima volta sugli account Proton Lifetime e sarà resa disponibile agli utenti classici in seguito. Gli inviti alla versione beta verranno inviati a breve. Proton Drive offre un piano gratuito da 1 GB, che puoi espandere con abbonamenti a partire da 5$ se pagati mensilmente. Sono disponibili anche piani che combinano tutti i prodotti dell’azienda, inclusa un’offerta familiare per un massimo di sei utenti che può essere pagata annualmente.

Conclusioni

Proton, l’azienda che si interessa specialmente sulla privacy sta ampliando il proprio ecosistema di prodotti con la nuova app di Proton Drive per Windows. L’app offre le funzionalità standard di un servizio di archiviazione cloud, come la sincronizzazione dei file, la condivisione dei file e la cronologia delle versioni. Tuttavia, Proton si distingue per la sua crittografia end-to-end e le severe leggi svizzere sulla privacy che ti permette di sentirti più riguardo la riservatezza dei propri file a differenza di servizi con Google Drive.

Questo è tutto per ora riguardo Proton Drive, ad un prossimo articolo!

Leggi anche:

Ti è stato di aiuto questo articolo? Aiuta questo sito a mantenere le varie spese con una donazione a piacere cliccando su questo link. Grazie!

Seguici anche su Telegram cliccando su questo link per rimanere sempre aggiornato sugli ultimi articoli e le novità riguardanti il sito.

Se vuoi fare domande o parlare di tecnologia puoi entrare nel nostro gruppo Telegram cliccando su questo link.

© Tecnogalaxy.it - Vietato riprodurre il contenuto di questo articolo.