Buongiorno cari lettori di Tecnogalaxy, oggi vi andremo a parlare del microsoft store che vuole creare dei riepiloghi di tutte le recensioni tramite l’AI.

Microsoft sta apportando una grande modifica incentrata sull’intelligenza artificiale al Microsoft Store: i riepiloghi delle recensioni generati dall’intelligenza artificiale inizieranno ad apparire in tutto il Microsoft Store. Questi riepiloghi generati dall’intelligenza artificiale come questi stanno diventando sempre più comuni, vedi i semplici riepiloghi degli articoli di Artifact e i prossimi riepiloghi di ricerca su cui Google sta lavorando, e date le recenti spinte di Microsoft in tutto ciò che riguarda l’intelligenza artificiale, ha senso il motivo per cui l’azienda sta introducendo la funzione.

Detto questo, Microsoft non ha specificato in dettaglio come verranno controllate le informazioni che emergono in questi riepiloghi o in che modo la società intende isolare le recensioni vere da quelle spam, ad esempio mediante tentativi di mettere sotto una cattiva luce facendo recensioni negative. Alla domanda se lo store disporrà di filtri per garantire che riflettano accuratamente le recensioni, il direttore generale di Microsoft Store ha riferito in un post che “come parte dell’anteprima, raccoglieremo feedback dalla comunità degli sviluppatori ” sulla funzione.

Inoltre ha aggiunto che gli sviluppatori saranno in grado di rifiutare un riepilogo delle recensioni sulle loro app e la risposta è stata la stessa, anche se ha aggiunto che i clienti possono ancora sfogliare le recensioni e le valutazioni delle singole app. Sul controllo di questi riepiloghi AI per garantire che non introducano contenuti offensivi, è stato ribadito l’impegno dell’azienda a “offrire un ambiente sicuro e inclusivo” per i suoi clienti e sviluppatori e ha fatto riferimento alle sue politiche di valutazione e recensioni, che affermano le recensioni che violano gli standard possono essere rimosse dopo la pubblicazione e quindi non verrebbero prese in considerazione quando AI creerebbe il riepilogo.

Microsoft e l’AI

Microsoft sta lavorando molto sull’intelligenza artificiale, e osa la vuole introdurre anche sullo Store con uno speciale hub AI , in cui l’azienda prevede di evidenziare tutte le app che le persone possono scaricare che consentono loro di utilizzare l’IA in un modo o nell’altro. L’azienda afferma che questo hub sarà progettato specificamente per guidare i clienti nel loro “viaggio AI”, mostrando loro dove possono iniziare o continuare a lavorare con strumenti di creatività e produttività basati sull’intelligenza artificiale.

Sul back-end, un nuovo strumento per sviluppatori nel Microsoft Partner Center consentirà agli sviluppatori di consentire all’intelligenza artificiale di suggerire tag di ricerca basati su metadati e “altri segnali” per aiutare un’app a distinguersi nei risultati di ricerca, ma quando gli è stato chiesto, il direttore generale non ha approfondito quali sono questi segnali, dicendo ancora una volta che mentre le nuove funzionalità escono in anteprima, Microsoft perfezionerà il suo approccio.

Infine, Microsoft ha annunciato alcuni aggiornamenti per lo Store Ads. Gli annunci inizieranno presto ad apparire nei risultati di ricerca di Bing; nuovi annunci video stanno arrivando nella sezione Spotlight del Microsoft Store in questo mese di giugno il Microsoft Store Ads si sta espandendo in 150 stati al di fuori degli Stati Uniti.

Microsoft ha anche aggiornato i suoi sistemi di backup e ripristino per riportare le app dove gli utenti le avevano nella barra delle applicazioni e nel menu Start quando aggiornano Windows o cambiano computer.

In conclusione, Microsoft sta apportando significative modifiche allo Store introducendo riepiloghi generati dall’intelligenza artificiale per le recensioni. Tuttavia, la società non ha fornito dettagli sul controllo delle informazioni e la distinzione tra recensioni autentiche e spam. Gli sviluppatori potranno rifiutare i riepiloghi, ma rimane da vedere come Microsoft garantirà un ambiente sicuro.

Questo è tutto, ad un prossimo articolo.

Leggi anche:

Ti è stato di aiuto questo articolo? Aiuta questo sito a mantenere le varie spese con una donazione a piacere cliccando su questo link. Grazie!

Seguici anche su Telegram cliccando su questo link per rimanere sempre aggiornato sugli ultimi articoli e le novità riguardanti il sito.

Se vuoi fare domande o parlare di tecnologia puoi entrare nel nostro gruppo Telegram cliccando su questo link.

© Tecnogalaxy.it - Vietato riprodurre il contenuto di questo articolo.