Buongiorno cari lettori di Tecnogalaxy, oggi parleremo dello smartphone con la camera sotto al display di Google.

I produttori di smartphone hanno investito molto nella riduzione delle cornici negli ultimi anni, al fine di creare un bellissimo display edge-to-edge. Tuttavia, questo pone alcune sfide, in particolare perché c’è troppo poco spazio per integrare la fotocamera anteriore ei sensori nella cornice. Attualmente, è ampiamente utilizzato un sistema di telecamere perforate, un piccolo foro nello schermo per ospitare la fotocamera selfie.

Il prossimo passo è la fotocamera sotto lo schermo, come ZTE ha già implementato con l’Axon 20. Si prevede che quest’anno diversi produttori di telefoni rilasceranno il loro primo smartphone con una fotocamera sotto lo schermo, inclusi Samsung , Xiaomi e Oppo. Tuttavia, questa nuova tecnologia non è così facile da applicare, senza compromettere la qualità dell’immagine. Google ha escogitato una soluzione ingegnosa, secondo un nuovo brevetto.

Smartphone Google con fotocamera selfie sotto il display

A metà settembre 2020, Google LLC ha depositato un brevetto presso l’Organizzazione mondiale della proprietà intellettuale (WIPO). La documentazione di 23 pagine intitolata “Display a schermo intero con fotocamera sub-display” è stata rilasciata il 6 maggio 2021 e descrive uno smartphone Google Pixel con una fotocamera anteriore incorporata sotto lo schermo.

La documentazione fa menzione di un telefono Google con un display OLED. La fotocamera anteriore è posizionata sotto lo schermo. Per rendere ciò possibile, è integrato un pannello di visualizzazione aggiuntivo, per questo verrà utilizzato un pannello OLED con la stessa densità di pixel.

Come funziona il display secondario

Non è la prima volta che segnaliamo l’integrazione di un display secondario per supportare la tecnologia della telecamera sotto lo schermo. All’inizio di quest’anno, Samsung ha depositato un brevetto simile. Tuttavia, Google vuole integrare questo display ausiliario in un modo diverso.

Il sensore della fotocamera e l’obiettivo sono posizionati sotto lo schermo. Il secondo schermo è posizionato direttamente di fronte alla fotocamera, si trova sotto lo schermo principale. Un prisma o uno specchio è posizionato tra la fotocamera e il display ausiliario.

Quando la fotocamera non è in uso, il contenuto visualizzato sul secondo schermo viene riflesso attraverso il prisma sul display principale. Non appena la fotocamera viene attivata, il prisma ruota in modo tale che la luce in entrata possa raggiungere la fotocamera, consentendo all’utente di scattare foto e registrazioni video di alta qualità. Il modulo ottico è schermato da una finestra di circa 2-3 mm di dimensione, secondo la documentazione.

Il piccolo display ausiliario contiene anche tre sensori. Il tipo di sensore può essere ulteriormente determinato, come un sensore ambientale, un sensore di prossimità e/o un sensore IR. Quest’ultimo può essere utilizzato per abilitare il rilevamento del volto 3D.

Con Google Pixel 5, Face Unlock è stato omesso per far posto a un sensore di impronte digitali. Tuttavia, è stato indicato al momento che Face Unlock potrebbe tornare nei modelli futuri.

Google Pixel 7 potrebbe essere il primo modello a presentare una fotocamera sotto lo schermo

Per il momento, non è chiaro quando verrà annunciato il primo smartphone Google con una fotocamera sotto il display. Si è ipotizzato brevemente che Google Pixel 6 (Pro), previsto nella seconda metà del 2021, avrà un nuovo tipo di fotocamera selfie.

Recentemente, tuttavia, sono apparsi online i primi rendering di prodotto di questo dispositivo, che mostrano un sistema di telecamere perfette. Ciò potrebbe significare che dobbiamo essere pazienti fino al 2022, quando verrà introdotta la serie Google Pixel 7.

Tuttavia, c’è un’altra opzione. Nel dicembre dello scorso anno, l’analista di display Ross Young ha riferito tramite Twitter che Google presenterà il suo primo smartphone pieghevole nella seconda metà del 2021. I dettagli su questo dispositivo sono ancora molto scarsi, ma Google potrebbe vedere un’opportunità per dotare il suo telefono pieghevole di questa nuova tecnologia della fotocamera. Proprio come ci si aspetta che il Samsung Galaxy Z Fold 3 abbia anche una fotocamera sotto il display, questo telefono pieghevole è previsto per agosto 2021.

In ogni caso, non sembra essere la domanda se Google lancerà un smartphone con fotocamera sotto lo schermo, ma quando…

Questo è tutto, ad un prossimo articolo.

Leggi anche:

Ti è stato di aiuto questo articolo? Aiuta questo sito a mantenere le varie spese con una donazione a piacere cliccando su questo link. Grazie!

Seguici anche su Telegram cliccando su questo link per rimanere sempre aggiornato sugli ultimi articoli e le novità riguardanti il sito.

Se vuoi fare domande o parlare di tecnologia puoi entrare nel nostro gruppo Telegram cliccando su questo link.

© Tecnogalaxy.it - Vietato riprodurre il contenuto di questo articolo.