Quante volte vi è capitato di dover portare da un tecnico il PC solo perché pieno di polvere? Ogni giorno vengono introdotti nel commercio una miriade di accessori hardware super tecnologici. Telefoni, cuffie, case, monitor ma tastiere che si pulissero da sole non si erano mai udite. Almeno fino ad adesso, ci ha pensato la Apple.

Brevetto

Il colosso statunitense ha fruttato il brevetto per una tastiera che elimina polvere e liquidi attraverso un getto d’aria. La Apple afferma che le future tastiere «includono meccanismi che prevengono e/o riducono l’ingresso di contaminanti (come polvere, liquidi e via di seguito). Le tastiere saranno fornite da membrane o guarnizioni che bloccano l’ingresso di contaminanti; strutture quali setole, spazzole o lembi che occludono gli spazi attorno ai tasti. Qualora un agente inquinante dovesse comunque riuscire a oltrepassare questo primo scoglio di protezione, non c’è problema.

Ci saranno dei mantici che forzano del gas all’esterno dalle zone circostanti i tasti, dalle cavità nel sostrato della tastiera e via di seguito. Inoltre sono previsti vari meccanismi passivi per allontanare i contaminanti dalla tastiera.

Può sembrare banale ma, fino ad ora nessuno mai ha mai realizzato delle tastiere del genere.  Per adesso, se avessi bisogno di pulire la tastiera, ho 2 possibilità: affidare il pc o la singola tastiera ad un tecnico o cercare di pulirla da solo. Magari però non sono neanche pratico nell’effettuare azioni del genere e quindi tutto ciò mi richiederebbe tempo e, soprattutto denaro. Si, denaro, perché è vero che puoi evitare di usufruire del tecnico ma devi comunque comprare degli spray appositi. Grazie all’Apple e alla suo nuovo brevetto tutto ciò non servirà. Adesso si tratta solo di aspettare per vedere se, tutte le nostre aspettative saranno respirate.

Se ti è piaciuto questo articolo allora puoi dare uno sguardo a L’intelligenza artificiale diventa regista