Se c’è un settore dell’industria dell’intrattenimento che difficilmente va in crisi, è sicuramente quello videoludico. Ogni anno, infatti, gli utenti di console e pc possono gioire dell’uscita di nuovi titoli pensati non solo per divertire, ma anche per risvegliare lo spirito agonistico dei gamer più bravi. Il 2023 non è stato povero di emozioni finora e sono state diverse le uscite che hanno colpito in pieno la critica. In primis, non si può non citare “One Piece Odissey”, un gioco di ruolo dedicato al famoso anime giapponese sui pirati, ancora ben lontano dalla conclusione a distanza di oltre 20 anni dall’inizio. Tra combattimenti a turni e scenari curati fino al dettaglio, gli amanti della serie possono così vivere avventure mozzafiato con tutti i loro personaggi preferiti. One Piece è ancora oggi uno dei prodotti di punta dell’animazione nipponica e non sorprende che un videogioco ad esso ispirato possa godere di così tanto successo.

Più curioso, invece, è l’interesse che ha suscitato il remake di Resident Evil 4, uno dei tanti episodi della famosa saga horror. Un gioco d’azione in terza persona che è riuscito a migliorare non poco quanto già fatto nel lontano 2005. La missione principale richiede di portare in salvo la figlia del Presidente degli USA, rapita e condotta in Spagna. Di base il titolo ricalca quasi del tutto l’originale, ma è riuscito a perfezionare il gameplay, eliminandone i difetti in modo da garantire un’esperienza videoludica che risultasse al tempo stesso tradizionale e moderna, oltre che divertente.

Un altro titolo gettonato è stato “Star Wars Jedi: Survivor”. Il personaggio di Cal Kestis viene proposto con un nuovo concept e dopo un lungo addestramento deve fronteggiare le forze imperiali che sono alla sua ricerca. Una trama semplice e lineare quanto basta per dar vita a battaglie spettacolari con spade laser e poteri speciali, che solo i veri Jedi sanno padroneggiare. Uno degli aspetti più suggestivi del gioco risiede nella possibilità di esplorare i pianeti già resi celebri dai film, riprodotti fedelmente in salsa digitale. A pochi mesi dall’uscita “Star Wars Jedi: Survivor” viene già considerato uno dei capitoli migliori della saga videoludica dedicata a Guerre Stellari.

La prima metà del 2023 ha visto anche l’uscita di “Final Fantasy XVI”, ennesimo capitolo di una delle serie più longeve della storia del gaming. La storia ha subito forti influenze dal mondo occidenzale, oltre che dalla classica cultura giapponese. L’ambientazione generale viene individuata nel continente di Valisthea, dove si trovano i leggendari Elkon, incarnati nei cosiddetti Dominanti, sfruttati da più popolazioni per raccogliere le risorse di un mondo destinato a consumarsi. A Clive Rosfield spetta il compito di ristabilire l’ordine. Un altro sequel tanto atteso è stato “Diablo IV”, antesignano del genere degli hack & slash: un gioco open world perfetto per il multiplayer.

Dulcis in fundo, non si può non citare “Street Fighter 6”, il nuovo capitolo di una delle più famose saghe sui videogiochi di lotta, che ha conosciuto la sua fortuna grazie ai vecchi cabinati degli anni ‘90. Oggi il mondo delle sale da gioco è invece prettamente digitale e vanta numerosi titoli celebri di slot come la slot Starbust, tutt’altro genere rispetto a “Street Fighter 6”. Considerato già da molti come il miglior picchiaduro mai realizzato, il gioiellino sfornato da Capcom consente di giocare con personaggi personalizzabili e di approfittare di una modalità per l’allenamento completamente rivisitata, con la quale è possibile testare i 18 combattenti del roster, tra vecchie conoscenze e nuove aggiunte.

Ti è stato di aiuto questo articolo? Aiuta questo sito a mantenere le varie spese con una donazione a piacere cliccando su questo link. Grazie!

Seguici anche su Telegram cliccando su questo link per rimanere sempre aggiornato sugli ultimi articoli e le novità riguardanti il sito.

Se vuoi fare domande o parlare di tecnologia puoi entrare nel nostro gruppo Telegram cliccando su questo link.

© Tecnogalaxy.it - Vietato riprodurre il contenuto di questo articolo.