Buongiorno cari lettori di Tecnogalaxy, oggi parleremo di Huawei che sta vendendo Honor.

In questi giorni a SHENZHEN c’è molto sgomento dato che Huawei Technologies Co Ltd sta vendendo la sua unità di smartphone Honor a un consorzio di oltre 30 agenti e rivenditori in un’offerta per tenerlo in vita.

Il consorzio ha rilasciato una dichiarazione martedì, annunciando l’acquisto, che sarà effettuato tramite una nuova società, Shenzhen Zhixin New Information Technology.

Huawei non deterrà alcuna azione della nuova società Honor dopo la vendita, ha detto la dichiarazione.

Nella dichiarazione di Huawei, la società ha detto che il suo business dei consumatori è stato sotto “tremenda pressione” a causa della “persistente indisponibilità di elementi tecnici” per il suo business telefonico.

Questa mossa è stata fatta dalla catena industriale di Honor per garantire la propria sopravvivenza“, ha detto l’azienda Huawei.

Il cambio di proprietà non avrà alcun impatto sulla direzione di sviluppo di Honor, hanno detto entrambe le dichiarazioni. Non si è parlato di nessuna cifra per l’accordo.

Fonti che conoscono la questione dicono che le restrizioni del governo degli Stati Uniti hanno costretto il secondo produttore di smartphone al mondo, dopo la Samsung Electronics Co Ltd 005930.KS della Corea del Sus, a concentrarsi sui telefoni di fascia alta e sul business orientato alle aziende. Una fonte ha detto che il governo degli Stati Uniti non avrà motivo di applicare sanzioni a Honor dopo la sua separazione da Huawei.

Honor vende smartphone attraverso i propri siti web e rivenditori di terze parti in Cina, dove compete con Xiaomi Corp 1810.HK, Oppo e Vivo nel mercato dei microtelefoni a basso prezzo. Vende anche telefoni nel Sud-Est asiatico e in Europa, e spedisce 70 milioni di unità all’anno, secondo la dichiarazione di Huawei.

Il negozio di prodotti elettronici e di elettrodomestici Suning.com 002024.SZ è elencato tra gli acquirenti, che includono diverse società di investimento statali nella città natale di Huawei, Shenzhen.

Honor cercherà altri partner di investimento in futuro, con la possibilità di un’eventuale quotazione, ha detto la fonte.

La scelta di Huawei

All’inizio di questo mese Huawei era in trattative per vendere Honor in un affare da 100 miliardi di yuan (15,2 miliardi di euro). Si parlava di venderlo ad un consorzio guidato dal distributore di cellulari Digital China e dal governo di Shenzhen.

La linea di smartphone Huawei di fascia più alta è minacciata dalle sanzioni degli Stati Uniti, con il capo del suo business dei consumatori dicendo che non sarebbe stato in grado di continuare a produrre i chip Kirin che alimentano i suoi modelli premium.

Scaricare Honor darà a Huawei un po’ di “respiro” dal lato delle risorse per il suo business premium, mentre si concentra sullo sviluppo del suo HarmonyOS proprietario per smartphone. Queste sono state le parole di Nicole Peng, vicepresidente della mobilità presso la società di consulenza per la ricerca industriale Canalys.

La vendita contribuirà a sostenere il marchio, pur consentendo la possibilità di riacquistare Honor un giorno, ha detto Will Wong, analista di IDC.

“Sarà più facile per Huawei fare un potenziale riacquisto in futuro da questo consorzio, che potrebbe non essere così facile se lo vendono ad altri produttori”.

Si è capito che Huawei ha venduto Honor non per una questione di soldi ma più per risorse naturali, dato che non riuscivano a stare dietro col loro processo kirin a 2 marche seppur Honor venda gli smartphone soprattutto se non solo in Asia. Questa vendita riguarda solo il lato telefonico e non computer o accessori. Non può escludersi la possibilità che Honor non venga riacquistato in futuro quando ci sarà più facilità di movimento sul mercato. Questo perché ad ora il problema è che huawei e sotto marchi non possono usare i servizi Google e non possono installare i processori Qualcomm.

Questo è tutto, ad un prossimo articolo!

Leggi anche:

Ti è stato di aiuto questo articolo? Aiuta questo sito a mantenere le varie spese con una donazione a piacere cliccando su questo link. Grazie!

Seguici anche su Telegram cliccando su questo link per rimanere sempre aggiornato sugli ultimi articoli e le novità riguardanti il sito.

Se vuoi fare domande o parlare di tecnologia puoi entrare nel nostro gruppo Telegram cliccando su questo link.

© Tecnogalaxy.it - Vietato riprodurre il contenuto di questo articolo.