Buongiorno cari lettori di Tecnogalaxy, oggi parleremo dello sport più divertente al mondo secondo l’intelligenza artificiale (IA): il tennis.

Lo studio della piattaforma televisiva britannica Freeview ha esplorato le reazioni emotive a diversi sport analizzando le espressioni degli spettatori. Ai 150 partecipanti sono stati inviati contenuti da 10 sport composti da 30.750 fotogrammi, che sono stati standardizzati per catturare lo stesso formato di clip a bassa, media e alta intensità.

Le loro risposte sono state misurate dal software sviluppato dalla startup RealEyes, che ha analizzato le reazioni catturate dalle telecamere sui dispositivi degli spettatori.

Secondo l’analisi, il tennis è lo sport più euforico da guardare a casa, seguito da ginnastica, calcio e cricket.

La Formula 1, nel frattempo, è stata ritenuta evocare il maggior shock, che è stato identificato da  movimenti come improvvisi occhi spalancati e la mascella cadente. Ma la F1 è stata anche classificata come lo sport più confuso, in base a fattori come il restringimento delle palpebre e il solco della fronte. Gli sport olimpici più basati sulla routine, come l’equitazione e il nuoto sincronizzato, sono stati considerati i più tesi, poiché hanno mantenuto la massima qualità dell’attenzione dello spettatore.

Misurare le emozioni tramite IA

La tecnologia di riconoscimento delle emozioni (ERT) è un’area estremamente controversa dell’IA. Gli scienziati hanno sostenuto che i sistemi non sono solo imprecisi e distorti, ma sono simili alla frenologia.

Lo scetticismo è razionale. Le persone mostrano le loro emozioni in innumerevoli modi, il che rende le analisi basate sui movimenti del viso nella migliore delle ipotesi inaffidabili. La ricerca mostra che le emozioni sono espresse in modo diverso tra culture e società. È stato anche scoperto che ERT interpreta i volti dei neri come più arrabbiati di quelli dei bianchi, indipendentemente dalle loro espressioni. Le conseguenze potrebbero essere terribili quando la tecnologia viene distribuita negli spazi pubblici, nelle attività di polizia e nelle assunzioni.

Inoltre, ci sono innumerevoli variabili da considerare quando si analizzano le reazioni emotive. Lo studio Freeview ha analizzato solo le risposte degli spettatori britannici, i cui gusti rifletteranno in qualche modo la cultura sportiva del loro paese. Le reazioni agli sport potrebbero dipendere, ad esempio, dal loro livello di copertura. Il calcio viene mostrato costantemente sulla TV britannica, il che può innescare risposte diverse rispetto a quelle osservate negli sport meno esposti.

In definitiva, lo studio fa generalizzazioni dubbie sulle reazioni individuali. È anche palesemente scorretto: il tennis è oggettivamente uno sport noioso.

Sì, ho detto oggettivamente. Non mi credi? Bene, lascia che lo dimostri con le mie scoperte scientifiche:

Più di 3,5 MILIARDI di persone si sono sintonizzate sulla finale della Coppa del Mondo 2018. La finale di Wimbledon di quell’anno? Un misero 900 milioni di persone collegate da casa.

Nel 2019, solo DUE giocatori hanno condiviso tutte e quattro le major di tennis maschili. Non è molto eccitante. Nella sola Premier League inglese, quell’anno più di 20 giocatori hanno assaporato il successo del titolo.

Se questa è in qualche modo ancora una prova insufficiente per la mia scoperta, confronta le emozioni in queste immagini selezionate casualmente di appassionati di tennis e di calcio matematicamente medi.

Conclusione

A questo punto dovrete solo provare con i vostri corpi/occhi a guardarvi la finale o una partita in live di 2 giocatori di tennis, ma bisogna avvisare che la partite di tennis possono durare poco fino ad arrivare ad un paio di ore a vedere 2 persone che si lanciano una pallina utilizzando delle racchette.

Questo è tutto, ad un prossimo articolo.

Leggi anche:

Ti è stato di aiuto questo articolo? Aiuta questo sito a mantenere le varie spese con una donazione a piacere cliccando su questo link. Grazie!

Seguici anche su Telegram cliccando su questo link per rimanere sempre aggiornato sugli ultimi articoli e le novità riguardanti il sito.

Se vuoi fare domande o parlare di tecnologia puoi entrare nel nostro gruppo Telegram cliccando su questo link.

© Tecnogalaxy.it - Vietato riprodurre il contenuto di questo articolo.