Cari lettori di Tecnogalaxy, oggi parleremo di una truffa in vigore in questi giorni su tutto il territorio italiano, “un misto tra informatica e pratica”, entriamo subito nel dettaglio.

Nella città di Milano ci sono state diverse segnalazioni di persone che hanno trovato sul vetro della propria autovettura una contravvenzione, (ovviamente falsa) con tanto di logo del comune di Milano, a un primo sguardo sembra una “multa” per divieto di sosta, ma invece è una truffa.

Dietro alla contravvenzione – staccata ai sensi del “secondo comma 8 dell’articolo 157 del codice della strada” – non c’è il comune in questo caso di Milano, ma un sito registrato in Ucraina che gestisce gli incassi dei soldi delle vittime.

Il sito oltre a raccogliere i pagamenti punta a rubare i dati e il numero della carta di credito dei truffati.

Questa falsa notifica avvisa la vittima che può effettuare subito il pagamento della multa leggendo il QRCode presente sulla contravvenzione, dopo aver letto il QRCode si viene reindirizzati su un sito della Polizia (sito fake però molto simile a quello orgiginale), PAZZESCO !!!

Una volta inserito il numero di targa, viene caricata un’altra pagina che invita l’utente a mettersi in regola pagando 25,00 euro, tale cifra si può saldare tramite carta di credito Visa, Mastercard o PayPal. PAZZESCO !!!  Truffa studiata nei mini dettagli…

Il portale fake chiede alla vittima anche la propria mail e il numero di telefono, tutte informazioni che verranno poi sfruttate dai truffatori per altri scopi.

Se analizziamo nel dettaglio la contravvenzione però possiamo vedere che ci sono alcuni elementi che ci fanno capire che è un falso.

Come prima cosa non esistono multe da 25,00 euro per divieto di sosta , partono tutte da 42,00 euro, anche il pagamento della contravvenzione entro i 5 giorni è scontato del 30% non del 50%.

Per quanto riguarda il pagamento delle multe il comune di Milano dal 01/04/2023 non rilascia più il verbale sul parabrezza delle auto per evitare le spese di notifica e possibili truffe.

Se si accede al sito del comune di Milano, nella parte AREE TEMATICHE, nella sezione multe e sanzioni si può scaricare l’app fascicolo del cittadino , dove è possibile registrare la targa del proprio veicolo e ricevere così le notifiche in caso di contravvenzione.

Come sempre il consiglio è quello di non condividere mai i propri dati e porre sempre molta attenzione prima di scansionare qualcosa con il proprio device.

Come sempre fatene buon uso facendo dei test su vostri device / computer , farli su device/computer non vostri è illegale.

Al prossimo articolo 😊

N.B.: Non mi assumo nessuna responsabilità dell’uso che farete della guida, in quanto stilata per uso didattico e formativo.

Per saperne di più consulta il volume di Giorgio Perego

Iscriviti al mio canale Youtube.
 
Giorgio Perego
IT Manager

Leggi anche:

Ti è stato di aiuto questo articolo? Aiuta questo sito a mantenere le varie spese con una donazione a piacere cliccando su questo link. Grazie!

Seguici anche su Telegram cliccando su questo link per rimanere sempre aggiornato sugli ultimi articoli e le novità riguardanti il sito.

Se vuoi fare domande o parlare di tecnologia puoi entrare nel nostro gruppo Telegram cliccando su questo link.

© Tecnogalaxy.it - Vietato riprodurre il contenuto di questo articolo.