Buongiorno cari lettori di Tecnogalaxy, oggi parleremo del browser Vivaldi, perfetto per la produttività.

Vivaldi è un browser web freeware sviluppato da Vivaldi Technologies, fondata da Tatsuki Tomita e Jon Stephenson von Tetzchner, ed è stato rilasciato per Mac, Windows, Android e Linux ufficialmente il 6 aprile del 2016.

WEB APP

Nel momento in cui farai clic destro col mouse su qualsiasi scheda e vedrai un’opzione “Crea collegamento”. Selezionando questa opzione e facendo clic su “Apri come finestra” verrà installato il sito come app indipendente sul tuo computer. Ora puoi avviare il sito direttamente dall’elenco delle app di MacOS o dal menu Start di Windows e, facoltativamente, puoi aggiungerlo al dock o alla barra delle applicazioni. Si aprirà anche in una propria finestra senza la solita barra delle schede e i menu del browser, quindi sembrerà proprio come una normale app.

Questo è un ottimo modo per trasformare siti come Gmail, Notion o Google Calendar in app autonome, separandole dal resto delle tue schede.

PANNELLI WEB

Invece di farti aprire una nuova scheda del browser solo per dare un’occhiata al tuo calendario o alla tua e-mail, Vivaldi può caricare qualsiasi sito web come un “pannello web”, che scorre in una vista affiancata con la tua scheda corrente. Ogni sito ha la propria icona nel menu della barra laterale di Vivaldi, quindi puoi aprire, chiudere e passare rapidamente da un pannello all’altro. È il modo più veloce per controllare i tuoi siti preferiti senza impegnarti in un’altra scheda.

SCAVA VECCHIE SCHEDE

Fai clic sulla piccola icona del cestino alla fine dell’elenco delle schede e vedrai un elenco di tutte le schede e le finestre del browser che hai chiuso di recente. Sebbene Chrome abbia anche una funzione “Chiuso di recente”, è sepolto dietro diversi menu.

Vivaldi rende anche la tua cronologia di navigazione recente più facile da accedere rispetto ad altri browser. Basta fare clic sull’icona dell’orologio nel menu laterale di Vivaldi e viene visualizzato un elenco ricercabile con ogni pagina che hai visitato nell’ultimo giorno.

SCHEDE VERTICALI

Oltre a Microsoft Edge, Vivaldi è l’unico browser principale in grado di visualizzare le tue schede in una barra laterale anziché nella parte superiore dello schermo. Ciò ti consente di adattare più schede sullo schermo senza schiacciarle e nascondere i titoli delle pagine.

Vivaldi fa anche un passo avanti rispetto a Edge, consentendoti di disporre le schede lungo i bordi destro o inferiore dello schermo.

LE SCHEDE

Mentre altri browser come Chrome e Safari hanno iniziato a dilettarsi in gruppi di schede, Vivaldi lo fa da anni e offre diversi modi per raggruppare schede simili.

Crea una riga secondaria di schede per ciascun gruppo. Puoi impostare le schede “Fisarmonica”, che si espandono per mostrare l’intero gruppo quando fai clic su di esse, o gruppi “Compatti” che assomigliano essenzialmente alle schede all’interno delle schede. Queste sono ottime alternative all’ordinamento delle schede in finestre separate.

LA BARRA DEI COMANDI RAPIDI

Premendo Ctrl+E o Cmd+E in Vivaldi viene visualizzata una barra di ricerca per tutte le schede aperte, quindi puoi digitare il titolo di qualsiasi scheda e passare ad essa premendo Invio. Chrome ha recentemente aggiunto il proprio strumento di ricerca delle schede, accessibile premendo Ctrl+Shift+A, ma la barra dei comandi di Vivaldi può anche cercare nel Web, nei segnalibri e nella cronologia di navigazione. E se vai su Impostazioni> Comandi rapidi, puoi abilitare opzioni extra come una calcolatrice integrata e la ricerca di estensioni.

METTI INSIEME LE COSE

Vivaldi ha anche iniziato a dilettarsi nell’automazione con la sua funzione “Catena di comando”, che consente di eseguire più azioni del browser contemporaneamente. Alcuni esempi: caricare più siti contemporaneamente in schede separate, eseguire il rendering di un sito nella visualizzazione di lettura di Vivaldi mentre si passa allo schermo intero o ottenere una lavagna vuota aprendo la home page e chiudendo tutte le altre schede.

Troverai il generatore di catene di comandi in Impostazioni > Comandi rapidi. Dopo averne creati alcuni, puoi eseguirli tramite la barra dei comandi Ctrl+E o assegnarli alle scorciatoie da tastiera in Impostazioni > Tastiera.

SALVA LE SCHEDE PER DOPO

Hai paura di chiudere il browser perché potresti aver bisogno di alcune delle schede che hai aperto? La funzione “Salva tutte le schede come sessione” di Vivaldi dovrebbe metterti a tuo agio, preservando tutte le schede, gli stack e le finestre proprio come le hai lasciate. Troverai questa funzione facendo clic sull’icona “V” in alto e andando al menu File, dove vedrai anche l’opzione per aprire tutte le sessioni che hai già salvato.

Questo è tutto riguardo Vivaldi, ad un prossimo articolo.

Ti è stato di aiuto questo articolo? Aiuta questo sito a mantenere le varie spese con una donazione a piacere cliccando su questo link. Grazie!

Seguici anche su Telegram cliccando su questo link per rimanere sempre aggiornato sugli ultimi articoli e le novità riguardanti il sito.

Se vuoi fare domande o parlare di tecnologia puoi entrare nel nostro gruppo Telegram cliccando su questo link.

© Tecnogalaxy.it - Vietato riprodurre il contenuto di questo articolo.