Buongiorno cari lettori di Tecnogalaxy, oggi vi andremo a parlare del 2022 dei big del Tech.

Sono stati decenni piuttosto buoni per i migliori amministratori delegati tech d’America, poiché la loro genialità li ha trasformati in miliardari. Ma nel 2022, le cose improvvisamente non sono sempre andate secondo i piani.

Mark Zuckerberg

Alla fine del 2021, Mark Zuckerberg annunciò che Facebook non era abbastanza distopico per lui: la società stava cambiando nome in Meta e stava correndo a tutta velocità nel metaverso , un mondo immaginario dipendente dagli occhiali, l’oculus. Un anno dopo, mentre Zuckerberg continuava a urlare sulla realtà virtuale, le fortune di Meta sono precipitate.

A febbraio, la società di Zuck ha fatto la storia per le ragioni sbagliate: il suo prezzo delle azioni è sceso di 230 miliardi in un giorno, un record. Nove brevi mesi dopo, Zuckerberg ha detto ai dipendenti di aver giudicato male il mercato: “Ho sbagliato e me ne assumo la responsabilità”. Inoltre, ha licenziato altre 11.000 persone.

Zuck ha perso 30 miliardi in quel fatidico giorno di febbraio, ma potrebbe essere in grado di riprendersi con i 44,5 miliardi che ha ancora.

Jeff Bezos

Amazon ha annunciato licenziamenti, sono stati tagliati 10.000 posti di lavoro. Bezos si è presentato alla CNN per dire a tutti che avrebbe donato la maggior parte dei suoi allora 124 miliardi con patrimonio netto durante la sua vita. Una di quelle generose donazioni: di 100 milioni lo 0,08% della sua ricchezza a Dolly Parton, da donare a suo piacimento.

Una serie dopo di imbarazzanti errori non Bezos non ha perso tutti i suoi soldi come Zuck, li ha semplicemente donati a diverse associazione tra cui quella della moglie.

Elon Musk

Ad aprile, l’uomo più ricco del mondo, che ha ripetutamente dimostrato di non comprendere la relazione tra parole, azioni e conseguenze, ha fatto un’offerta per acquistare Twitter a  54,20 per azione. Quando ha iniziato a sembrare che la vendita potesse davvero accadere, Musk ha deciso che in realtà forse non voleva il sito, dopotutto. Ma l’azienda non lo ha lasciato fuori dai guai e, dopo una battaglia legale, è finalmente andato a buon fine con l’acquisto.

Il tentativo di creare un Twitter 2.0 che nessuno aveva chiesto, ha cancellato migliaia di posti di lavoro; ha inventato nuove regole e poi le ha cancellate, ha reintegrato persone come Marjorie Taylor Greene, Roger Stone, Donald Trump e Kanye West, anche se poi è stato bandito di nuovo.

Dall’esterno sembra una catastrofe, ma Musk sembra ancora divertirsi a fare quel che fa rimanendo la persona più ricca del mondo.

Parag Agrawal

All’inizio dell’anno, il futuro sembrava roseo per Parag Agrawal. Era appena diventato il nuovo CEO di Twitter dopo aver ricevuto il sostegno “unanime” del consiglio .

Poi è arrivato Musk, sebbene all’inizio i due avessero un rapporto cordiale, si è rapidamente deteriorato quando si sono scontrati sull’acquisto della piattaforma da parte di Elon. Quando Musk ha voluto indagare sull’entità del problema dei bot di Twitter. Musk ha finalmente eseguito l’acquisto di Twitter a ottobre e ha immediatamente licenziato Agrawal.

Agrawal ha perso il lavoro, ma finora non mostra alcuna chiara indicazione star male dopo aver guadagnato 50 milioni.

Elisabetta Holmes

Il 2022 è stato l’anno in cui il lungo disastro di Theranos è finalmente giunto al culmine.

Tutto è iniziato nel 2003, quando Elizabeth Holmes ha fondato l’azienda; l’anno successivo lasciò Stanford. Come tanti altri giovani studenti, stava inseguendo un sogno: un sogno di fingere di inventare una tecnologia davvero interessante e ricavarne un miliardo di dollari. Ma quasi 20 anni dopo aver fondato l’azienda, Holmes ha iniziato quest’anno con una condanna per aver frodato gli investitori sul presunto rivoluzionario sistema di analisi del sangue della sua azienda.

Sam Bankman-Fried

Sam Bankman-Fried,  è arrivato alla fine del 2022 con il suo exchange di criptovalute, FTX, il quale era in cima al mondo pochi mesi prima, pubblicando annunci durante il Super Bowl e mostrando con orgoglio il suo nome nell’arena dei Miami Heat. Ma a novembre l’azienda è fallita. Poche settimane dopo, Bankman-Fried era stato arrestato alle Bahamas e accusato di quella che un pubblico ministero ha definito “una delle più grandi frodi finanziarie della storia americana”.

Questo è tutto sull’andamento del 2022 dei più grandi imprenditori tech, ad un prossimo articolo.

Leggi anche:

Ti è stato di aiuto questo articolo? Aiuta questo sito a mantenere le varie spese con una donazione a piacere cliccando su questo link. Grazie!

Seguici anche su Telegram cliccando su questo link per rimanere sempre aggiornato sugli ultimi articoli e le novità riguardanti il sito.

Se vuoi fare domande o parlare di tecnologia puoi entrare nel nostro gruppo Telegram cliccando su questo link.

© Tecnogalaxy.it - Vietato riprodurre il contenuto di questo articolo.