Oggi ti voglio parlare di un bot di Telegram, anzi due, che ti permettono di scaricare canzoni gratis in formato MP3 da Deezer e Spotify.

Sicuramente ti chiederai, perché usare un bot di Telegram per scaricare musica quando ci sono decine di programmi di file sharing che ti permettono di fare altrettanto?

I motivi sono diversi, tra i quali la possibilità di scaricare musica in mobilità, cosa che con i programmi di file sharing il più delle volte non è possibile, oltre alla possibilità di scaricarli in qualità SEMPRE eccellente.

Un altro motivo è il fatto che ogni canzone avrà integrata la copertina dell’album da cui è tratta, cosa che a volte non trovi nelle compilation scaricate tramite torrent per esempio.

Sì, perché quando scarichi musica tramite torrent non puoi sapere chi l’ha convertita, la qualità di conversione, se include le copertine o no e a volte potresti trovarti con file audio di qualità e volumi differenti.

Tutto questo con i bot di Telegram che ti propongo non succede perché vengono scaricati tutti dalla stessa piattaforma, nella stessa qualità audio, con lo stesso volume e con le proprie copertine.

Tramite questi bot hai la possibilità di trovare pressoché tutto quello che cerchi!

Ma andiamo a vedere quali sono questi bot e come funzionano.

Scaricare canzoni da Deezer gratis

Il primo bot di cui ti volevo parlare si chiama DeezerMusicBot ed è raggiungibile tramite questo indirizzo.

Questo bot scarica le canzoni dalla nota piattaforma musicale Deezer.

Una volta avviato ti troverai davanti a questo menù con la possibilità di scegliere se cercare singole tracce, album, artisti o playlist.

Se per esempio vuoi cercare la canzone Bohemian Rapsody dei Queen ti basterà cliccare su “Search” e cominciare a scrivere “Bohemian” per vedere comparire i primi risultati.

Come scaricare canzoni gratis con Telegram

Ma è cercando per esempio per artista che le cose si fanno interessanti perché se cerchi “Queen” ti troverai davanti a un menù come questo:

Come scaricare canzoni gratis con Telegram

Con la possibilità di cercare le top 10 track, gli album, artisti simili, radio basate sullo stile dei Queen, le informazioni sulla band, ecc.

Insomma riuscirai a trovare praticamente tutto quello che cerchi.

Scaricare canzoni da Spotify gratis

Il secondo bot, anche più completo del primo, si chiama Spotify Bot ed è raggiungibile da questo link. Come dice il nome, a differenza del primo, scarica le canzoni da Spotify.

Il funzionamento di questo bot è analogo a quello precedente ma ha molte funzioni in più.

Questa è la schermata iniziale.

Come scaricare canzoni gratis con Telegram

Alla voce “Ricerca inline” puoi cercare quello che vuoi: brani, album, artisti, playlist, ecc.

Premendo invece il tasto “Ricerca Avanzata” verrai portato a questo menù:

Con la possibilità di specificare cosa stai cercando in modo da scremare i risultati.

È presente anche il pulsante La mia libreria in cui hai la possibilità di salvare le tracce o gli album che più ti piacciono. C’è il tasto Esplora in cui puoi trovare le nuove uscite oppure le playlist in primo piano. Poi c’è il tasto Impostazioni dove puoi impostare la lingua del bot e la qualità audio delle tracce che scaricherai.

Questa è una grande differenza rispetto al primo bot perché nel primo per poter attivare questa funzione devi effettuare una donazione. Qui invece è già attiva e ti dà la possibilità di scaricare le canzoni in formato mp3 a 128 kbit/s o a 320kbit/s, e di poter scaricare i brani nel formato Flac qualitativamente migliore rispetto all’mp3.

Ultima funzione interessante però attivabile solo effettuando una donazione è quella di scaricare per esempio le tracce di un intero album come un unico file .zip cosa che ti renderà più facile l’esportazione delle tracce nel tuo player musicale preferito.

Conclusione

In conclusione il consiglio che ti do è: usa entrambi i bot e divertiti a provarli. Valuta anche l’idea di effettuare una piccola donazione per sbloccare funzioni interessanti.

Un ultima cosa: con questo articolo non stiamo in alcun modo incoraggiando la pirateria. L’articolo è stato scritto a puro scopo illustrativo e ti incoraggiamo ad utilizzare questi strumenti solo se hai un regolare abbonamento ad una delle suddette piattaforme audio.

Con questo ti saluto e ti auguro un buon divertimento!!!

Leggi anche:

Ti è stato di aiuto questo articolo? Aiuta questo sito a mantenere le varie spese con una donazione a piacere cliccando su questo link. Grazie!

Seguici anche su Telegram cliccando su questo link per rimanere sempre aggiornato sugli ultimi articoli e le novità riguardanti il sito.

Se vuoi fare domande o parlare di tecnologia puoi entrare nel nostro gruppo Telegram cliccando su questo link.

© Tecnogalaxy.it - Vietato riprodurre il contenuto di questo articolo.