Buongiorno cari lettori Tecnogalaxy, oggi parleremo di 3 film candidati all’Oscar che sono trapelati prima della loro uscita ufficiale.

Tre grandi film, tutti candidati all’Oscar per il miglior film, sono trapelati online su siti di torrent e streaming. Promising Young Woman, Nomadland e Minari sono stati rilasciati in formato WEBSCR. Questo significa che sono stati tutti forniti da proiezioni online sicure che sarebbero dovuto essere limitate a spettatori selezionati.

Questi appaiono spesso sotto forma di copie screener di film recenti, spesso in anticipo rispetto alla loro uscita ufficiale.

Vengono inviate ai critici e ad altre persone coinvolte nel processo di votazione dei premi e sono destinate ad essere viste solo da questo pubblico selezionato. Ogni anno, tuttavia, i pirati riescono a conquistarne almeno una parte.

Il Pirate Release Group EVO consegna ancora una volta

Qualche mese il gruppo di uscita pirata EVO aveva ottenuto le prime copie dei film “Falling” e “My Salinger Year”, entrambi provenienti dagli screener online, e le abbia messe online.

Nei giorni scorsi EVO l’ha fatto di nuovo, rilasciando copie di tre film di alto profilo, in due casi molto prima della loro completa uscita nelle sale. Si tratta di titoli noti, attualmente elencati da Variety come potenziali candidati all’Oscar per il miglior film.

Nomadland

Basato sul libro Nomadland del 2017: Surviving America in the Twenty-First Century, “Nomadland” di Searchlight Pictures è andato in onda alla Mostra del Cinema di Venezia nel settembre 2020, ma è previsto per il 19 febbraio 2021. Tuttavia, l’uscita di EVO apparsa sui siti dei torrenti nei giorni scorsi batte di circa sette settimane.

Il file NFO con l’uscita non fornisce dettagli sulla fonte, ma accredita una serie di entità con i loro pseudonimi (BOSS_HITMAN + DdHD + KING_DVD + Ach + Mr. Spy + Warm + MUSE) per la loro partecipazione alla messa online del film.

A 1080p, la qualità sarà abbastanza buona per la maggior parte delle persone e, per quanto possiamo accertare, non ci sono filigrane visibili. Tuttavia, la stessa EVO ammette che la fonte video era “un po’ nervosa”, ma è comunque la migliore copia disponibile online al momento della scrittura.

Promising Young Woman

Il film thriller americano “Promising Young Woman” è stato presentato in anteprima mondiale al Sundance Film Festival il 25 gennaio 2020. La sua uscita nelle sale è seguita 11 mesi dopo, il giorno di Natale, quindi è l’unico film dei tre usciti da EVO che è riuscito ad uscire al pubblico in un’uscita ufficiale completa prima di essere diffuso online.

A 720p, la qualità del titolo è significativamente inferiore rispetto all’uscita di “Nomadland”. Secondo le fonti, tuttavia, non ci sono questioni importanti se non una filigrana piuttosto invadente nella parte inferiore dello schermo che si ha per tutto il film dichiarando che è di proprietà di Focus Features.

La filigrana di Promising Young Woman

Se ci sono altre filigrane nel comunicato non è rivelato nelle note di rilascio. È certamente possibile che nella fonte originale fossero presenti delle funzioni di tracciamento della sicurezza, ma i gruppi di rilascio tendono a rimuoverle ogni volta che è possibile, poiché ciò contribuisce alla sicurezza complessiva del gruppo e garantisce che le fonti non siano compromesse.

Minari

In comune con “Promising Young Woman”, i “Minari” di A24 sono stati presentati in anteprima al Sundance Festival nel gennaio 2020. Documentando la vita di una famiglia coreano-americana alla ricerca del proprio “sogno americano” in una fattoria dell’Arkansas, il film è ambientato per l’uscita nelle sale il 12 febbraio 2021.

L’uscita di EVO a 720p supera il lancio completo di circa sei settimane, anche se il film ha avuto un’uscita limitata all’inizio di dicembre per la qualificazione agli Oscar. Per quanto ne sappiamo, l’uscita non ha filigrane visibili, ma ha sottotitoli hardcoded, necessari per i non coreani in vari punti del film.

Fonti e popolarità tra i downloader dei film per l’Oscar

Tradizionalmente, le copie dei film sono per lo più trapelate online dopo che i pirati sono riusciti in qualche modo a intercettare o ad ottenere dischi fisici destinati ai critici e agli elettori dei premi, ad esempio. Tuttavia, questo sistema è diventato obsoleto, per cui al giorno d’oggi è più probabile che gli screener siano resi disponibili più privatamente tramite servizi di streaming online, per cui il tag “DVDSCR” (DVD screener) sta diventando sempre meno comune.

Il passaggio alla consegna digitale è più conveniente per le compagnie cinematografiche e i critici/votatori, ma aggiunge anche un significativo livello di sicurezza aggiuntivo. Tuttavia, tutti e tre i film sopra citati sembrano essere stati ottenuti da fonti web, cosa che è resa chiara dall’inclusione del termine “WEBSCR” (web screener) nei loro titoli di uscita e nelle loro note.

Proprio dove o quando queste copie siano state ottenute rimane un mistero, almeno per ora.

Questo è tutto, ad un prossimo articolo.

Leggi anche:

Ti è stato di aiuto questo articolo? Aiuta questo sito a mantenere le varie spese con una donazione a piacere cliccando su questo link. Grazie!

Seguici anche su Telegram cliccando su questo link per rimanere sempre aggiornato sugli ultimi articoli e le novità riguardanti il sito.

Se vuoi fare domande o parlare di tecnologia puoi entrare nel nostro gruppo Telegram cliccando su questo link.

© Tecnogalaxy.it - Vietato riprodurre il contenuto di questo articolo.